UNA PER UNO

UNA PER UNO
babbucce

mercoledì 9 febbraio 2011

BISNONNE, SEDUZIONE E RISARCIMENTI

 Futura Bisnonna, mamma di futuro Nonno Biologico, non fa un passo neppure dalla camera da letto al bagno se non è prima salita su scarpe tacco 12. Per uscire indossa cappotti di un cachemire impalpabile e caldo come sette stufe; piume di struzzo; calze autoreggenti di pizzo nero, caratterizzate da righe che, senza alcuno sforzo da parte sua, trovano la loro naturale collocazione nell’esatta metà  del suo polpaccio asciutto e ben modellato da indefessa camminatrice, rimanendo sull’attenti per l’intero arco della giornata (un’invidia da non dire). Bisnonna è certa che arriverà una bambina e si è ripromessa che sarà lei a insegnarle quel che serve sapere sul fronte della seduzione, visto che ancora adesso è lei, tra quelli della famiglia, a cuccare più di tutti (sia pure in un bacino d’utenza che si va progressivamente restringendo).
 La sicurezza di futura Bisnonna circa il sesso del bisnipotino nasce dalla ferrea convinzione che questa sia per il destino l’occasione giusta per risarcirla del fatto di averle concesso solo figli maschi. La voleva per sé una bambina ma non è stata accontentata quindi, a suo avviso, la sorte ci metterà una pezza. Il ragionamento fila: fin dal primo figlio sognava di cucire gonnelline a balze e luccicanti abiti da fata e di acquistare ballerine d’oro e zoccoletti rossi. Invece niente: mantelli da Zorro e pantaloncini all’inglese, ecco cosa le è toccato. Puah. E’ il minimo che Bambino sia una bambina e che Bambina sia disposta a diventare la personalissima Barbie di Bisnonna, tutta capelli lunghi e miliardi di vestitini.      

14 commenti:

  1. va da sè che Bisnonna, presa com'è da tacchi 12 ed altre arti di seduzione, non ha confidenza con i social network e tantomeno coi blog (ti auguro)
    ;-)

    RispondiElimina
  2. ......in effetti a stento ha imparato a usare il cellulare. Non ne voleva sapere, ma figli, nipoti, nuore (in carica ed ex) gliene hanno regalato volonterosamente talmente tanti -via via più semplici e con i numeri sempre più grandi - che a un certo punto si è arresa e ha iniziato a usarlo (in modo singolare, ovvio, cioè non sa rispondere, nè inviare un sms, nè metterlo in carica, ma se assistita da uno o più nipoti smanettatori una chiamata riesce a farla. I numeri comunque li annota solo in una rubrica cartacea, di quella digitale presente nel telefonino non si fida).
    Posto questo a lei piace occupare la scena, costi quel che costi :-)

    RispondiElimina
  3. scusa ma bisnonna non ha già fatto a tempo debito di figlia la sua barbie? o glil'hai impedito?

    RispondiElimina
  4. Laura GDS: colpito affondato! (gliel'ho impedito :-)

    RispondiElimina
  5. Beh ma anche tu nel profondo sogni che sia una bimba no? :-) (visto che avrebbe il tuo nome?)
    Quindi Barbie o non-Barbie, tifate per lo stessa squadra ;-)

    http://messiconuvole.splinder.com/

    RispondiElimina
  6. Una volta letta, non posso non seguirti!

    RispondiElimina
  7. Mari, sì sì, io e Bisnonna abbiamo lo stesso desiderio - e quando mai no - ma non lo posso troppo dire perché se poi è un maschietto chi se la sente Figlia
    Artemisia, ci conto (e grazie)!

    RispondiElimina
  8. sono svenuta dal ridere e mi ci voleva proprio oggi. grazie. la visione di Aspirante Bisnonna che sale sul tacco 12 per andare in bagno mi allieterà la serata e mi farà addormentare con un sorriso, anche perché ghghghghghgh, Aspirante Bisnonna mi ricorda taaaanto, ma taaaanto la mia Vera Ex Suocera.
    MarinaM
    ps faccio fatica a commentare, il tuo sito mi prende a calci, sigh

    RispondiElimina
  9. ops non è Aspirante Bisnonna, ma Futura, scusa, ma ho le lacrime agli occhi dal ridere...

    RispondiElimina
  10. marina, "vera ex suocera": ehehehe siamo sulla stessa lunghezza d'onda - Per il sito, lo so che scalcia ma il mio livello di imbranataggine telematica mi rende impossibile indicare una qualsiasi soluzione ragionevole. Sul computer tengo appese con lo scotch tre immaginette di Sant'Antonio (in quanto padovana di nascita spero sempre che abbia un occhio di riguardo) ed è tutto quello che riesco a fare per proteggermi dalle disgrazie cosmiche che possono cadere tra il capo e il collo di un pc. Così posso solo dirti: per favore non ti spazientire, speriamo che pian piano si addomestichi

    RispondiElimina
  11. non riesco a togliermi dalla testa questa signora di una certa età tacco 12 e calza con la riga. Qui tutte le sue "coetanee" vanno in giro con gambaletti e mocassino con gli elastici. Io non mi vesto elegante, ma quando arriverò a certe età spero di avvicinarmi più all'eleganza di futura bisnonna che alla sciatteria delle coetanee, anche se, sicuramente non avro tacchi 12 ma scarpe da ginnastica.

    RispondiElimina
  12. Laura GDS, anch'io scarpe da ginnastica quando avrò l'età di Bisnonna, come quelle dell'ammalia api, divenuta vecchina, di Pomodori verdi fritti

    RispondiElimina
  13. si si all star alte rosse come quelle di mago merlino!

    RispondiElimina
  14. Esattamente le all star rosse. Laura GDS le nostre menti si fondono come quelle di gatto con gli stivali e shrek (hai in mente la scena?)

    RispondiElimina